fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L’operazione di misura cautelare è stata eseguita dagli agenti della Polizia di Stato, in merito a una vicenda relativa allo scorso 23 dicembre. In manette F.G., 21enne residente nella città capoluogo di provincia

posto di blocco poliziaÈ stato tratto in arresto questa mattina F.G., 21 anni di Salerno che aveva tentato una rapina a una rivendita di tabacchi in centro città lo scorso 23 dicembre, insieme al fratello minore, già recluso in un istituto di pena minorile.

Il giovane ammanettato questa mattina era rimasto fuori della rivendita con la funzione di “palo”, mentre il fratello e un altro soggetto facevano irruzione all’interno dell’attività puntando una pistola al volto della vittima. Il titolare, benché intimorito alla vista dell’arma da fuoco, approfittando di un momento di distrazione del giovane armato, era riuscito a chiamare aiuto e conseguentemente mettere in fuga i rapinatori.
Le immediate indagini, sviluppate soprattutto con la visione dei filmati, hanno portato all’identificazione dell’odierno arrestato. La raccolta di altri elementi a sostegno dell’ipotesi investigativa aveva permesso di identificare l’altro complice, già arrestato il 17 aprile scorso, e di delineare un quadro indiziario a carico degli indagati, tutti ritenuti responsabili del reato di concorso in tentata rapina.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca