fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Un’equipe di chirurghi, ginecologi, rianimatore ed infermieri ha operato una donna giunta al pronto soccorso della struttura ospedaliera nocerina con la milza rotta. Ricoverato in terapia intensiva neonatale il neonato

nocera inferiore201828Operata di urgenza questa mattina una donna di 32 anni di Pompei al settimo mese di gravidanza, giunta al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore in choc emorragico provocato dalla rottura della milza.

Lo riporta il portale Salernosanità. All’intervento hanno partecipato i chirurghi Mastrolilli e Meccariello, i ginecologi Lupi, Ruggiero e De Somma, il rianimatore Papa e un gruppo di infermieri, che hanno collaborato sia nel far nascere il bimbo attraverso un parto cesareo, sia nell’asportare la milza alla paziente. Il neonato è sotto osservazione in terapia intensiva neonatale.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca