fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il premier ha dato ampia autonomia ai Governatori, che potranno gestire anche la ripartenza di pizzerie, barbieri, centri estetici e centri di balneazione. Attesa per i protocolli sanitari anti contagio

giuseppe conteIl 18 maggio potranno riaprire i battenti bar, ristoranti, barbieri, parrucchieri e centri estetici.

È quanto emerso dalla videoconferenza che si è svolta questo pomeriggio dal premier Giuseppe Conte e dai ministri Roberto Speranza e Francesco Boccia con i presidenti delle Regioni, che godranno di assoluta autonomia nella gestione delle riaperture. L’ufficialità è attesa tra giovedì e venerdì. Curiosità anche per i protocolli di sicurezza sanitaria che saranno sicuramente nell’indirizzo di evitare assembramenti, con tavoli distanziati in ristoranti e pizzerie e appuntamenti programmati per parrucchieri e barbieri.
Il Governo avrà, ovviamente, la possibilità di intervenire sulle decisioni dei Governatori nel caso in cui la curva del contagio da Covid 19 dovesse fornire dati allarmanti su determinati territori. Lasciata piena libertà all’Ente regionale anche nella gestione delle attività balneari.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca