fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco di San Valentino Torio, nonché presidente della Provincia di Salerno, ammonisce i suoi concittadini: «I comportamenti sono sbagliati, troppi assembramenti, gente che si muove senza motivo e i carabinieri costretti ad allontanare dei bambini da una scuola. Continuando così chiuderemo di nuovo tutto»

strianese michele4La fase 2 dell'emergenza Coronaviurs non è iniziata nel modo migliore in alcune zone del nostro territorio, dove spesso e volentieri vengono alla luce comportamenti sbagliati dai cittadini.

Dopo la notizia delle multe per assembramenti e mancato utilizzo di mascherine a Roccapiemonte, anche il sindaco di San Valentino Torio, nonché presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese ha ammonito i suoi concittadini con un post piuttosto duro apparso sulla sua pagina istituzionale di Facebook:
“Oggi abbiamo fatto altre sanificazioni e disinfezioni per le strade cittadine.
Poi abbiamo fatto fare a 263 persone esposte particolarmente al contagio il tampone aniticovid 19.
Poi abbiamo fatto i controlli sul territrorio.
Poi abbiamo tenuto aperto il cimitero e completato la sua pulizia.
Poi abbiamo pubblicato i bandi per le persone in difficolta'.
Poi abbiamo pulito la Villa Comunale per la riapertura di venerdi.
Poi abbiamo lavorato nei cantieri per fare il paese più sicuro e più bello.
Ebbene mentre noi lavoriamo per combattere il Coronavirus c' e' chi invece distrugge tutto. Infatti..
E poi....e poi....ci sono persone che non indossano la mascherina.
E poi ci sono ragazzi che si aggregano senza contegno e rispetto per la salute propria e degli altri.
E poi ci sono persone che si spostano senza motivi.
E poi i Carabinieri hanno dovuto cacciare via dei bambini entrati abusivamente in una scuola.
Abbiamo detto tutto.
Fra qualche giorno avremo altri contagi e si richiuderà tutto. Siamo autolesionisti. E questa e' una sconfitta. Il mio ennesimo appello e' a seguire le regole, altrimenti si torna indietro. Ai genitori di bambini e ragazzi che vanno in giro per l'intera giornata chiedo di responsabilizzarli di piu', altrimenti rischiano grosso. Ho chiesto a vigili e carabinieri di fare multe salate a chi attenta alla propria incolumità e soprattutto a quella degli altri.
Non distruggiamo quanto di buono abbiamo fatto”.

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca