fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco Carmine Pagano invita la cittadinanza al rispetto delle regole: «Non si è capito che la fase 2 è più pericolosa della precedente. Chiedo ai genitori di prestare massima attenzione ai loro figli»

controlliSono trascorsi appena tre giorni dall’inizio della fase 2 e a Roccapiemonte si registrano diverse irregolarità, sia per il mancato utilizzo della mascherine che per numerosi assembramenti, soprattutto di ragazzi, nella piazze di tutto il territorio comunale.

Gli agenti della Polizia Locale guidati dal comandante Graziano Lamanna hanno elevato, per tali ragioni, diverse multe.
«I cittadini fanno bene a segnalare le infrazioni di persone che non stanno seguendo le regole imposte dall’emergenza Covid-19 che stiamo vivendo – dichiara il sindaco Carmine Pagano - non si è capito che questa fase 2, senza la giusta attenzione, è potenzialmente più pericolosa della fase 1. Ho più volte richiamato tutti a tenere comportamenti responsabili e coscienziosi, ma a quanto pare alcuni predicano bene e razzolano male. Chiedo ai genitori dei più giovani di fare massima attenzione ai loro figli e far utilizzare i presidi sanitari previsti. Non tollereremo più atteggiamenti non rispettosi, continuando ad elevare sanzioni come fatto oggi. Abbiamo fatto e stiamo continuando ad effettuare un lavoro straordinario per mantenere Roccapiemonte tra le poche cittadine dove non ci sono stati contagi – conclude il primo cittadino - non permetterò che questi sforzi vengano vanificati da pochi scellerati. Chi sarà trovato in strada senza rispettare la distanza di sicurezza e senza mascherina sarà multato. Questo valga come ultimo appello».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca