fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il parto è avvento al Policlinico Federico II. Attesa per i risultati del tampone effettuato al neonato, buone le condizioni della donna che, al momento, non mostra sintomi particolari. La soddisfazione del presidente della Campania Vincenzo De Luca

neonatoÈ nato questa notte al Policlinico Federico II di Napoli il primo bimbo da madre affetta da Coronavirus.

Il piccolo, 3.8 kg, è in buone condizioni ed è stato sottoposto a tampone per verificare la trasmissione del contagio. Non destano preoccupazione le condizioni della madre, che è ricoverata al Policlinico senza mostrate sintomatologia; nei giorni precedenti al parto la donna era stata assistita telefonicamente.
La gestione del caso è stata affidata a Giuseppe Bifulco e Maria Vittoria Locci. Ad assisterla, nel corso della notte sino alla nascita del piccolo, anche l’anestesista Ciro Di Martino, il coordinatore di sala operatoria Catello Esposito, l’ostetrica Alessandra Menna, la neonatologa Giusy Mazzarella e l’infermiere Vincenzo Signoriello.
«È stato davvero un evento eccezionale, di grande gioia e speranza soprattutto in questi giorni, e che conferma un altro elemento di eccellenza e di qualità della sanità campana – commenta il presidente della Regione Vincenzo De Luca - siamo davvero soddisfatti di aver creato un reparto ospedaliero alla Federico II interamente dedicato alle donne partorienti purtroppo contagiate dal Covid. Fiducia e speranza: ancora una volta grazie al personale medico e sanitario del Policlinico federiciano e a tutti quanti operano nella sanità campana, in prima linea con impegno e sacrificio da tante settimane.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca