fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie e pasticcerie, ma anche cartolerie e librerie, potranno riprendere l'attività, ma solo con prenotazioni e consegne a domicilio
riaprono in Campania anche le librerieRiaprono, sia pur con delle limitazioni della prenotazione online o telefonica e consegne a domicilio, bar, ristoranti, pizzerie e pasticcerie in Campania. Lo stesso provvedimento "rialza le saracinesche", sempre con limitazioni, a cartolerie e librerie.

Dal 27 aprile, e per il momento fino al 3 maggio, la Regione Campania, con l'ordinanza 37 di questa mattina, ha stabilito che "sono consentite le attività e i servizi di ristorazione - fra cui pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie e pasticcerie - esclusivamente, quanto ai bar e alla pasticcerie, dalle ore 7,00 alle ore 14,00, gli altri esclusivamente dalle ore 16,00 alle ore 22,00, per tutti con la sola modalità di prenotazione telefonica ovvero on line e consegna a domicilio e nel rispetto delle norme igienico-sanitarie nelle diverse fasi di produzione, confezionamento, trasporto e consegna dei cibi e salvo l’obbligo di attenersi alle prescrizioni". E ancora,, "sono consentite le attività di commercio al dettaglio di articoli di carta, cartone, cartoleria e libri, esclusivamente dalle ore 8,00 alle ore 14,00, con raccomandazione di adottare misure organizzative atte a promuovere la modalità di vendita con prenotazione telefonica ovvero on line e consegna a domicilio, salvo l’obbligo di attenersi alle prescrizioni".

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca