fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Le truppe militari saranno di supporto agli agenti di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale. Esaudite le richieste dei sindaci

esercitoL’Esercito sbarca dell’Agro Nocerino-Sarnese. A partire da oggi è stato attuato un modulo operativo mediante servizi di vigilanza da parte delle truppe militari agli svincoli autostradali e sui principali snodi della viabilità ordinaria, al fine di assicurare il rispetto delle disposizioni normative statali e regionali, finalizzate alla prevenzione del contagio.

La decisione del Prefetto di Salerno Francesco Russo è arrivata nel pomeriggio di ieri, al termine di un incontro al quale ha partecipato anche il presidente della provincia Michele Strianese. Il contingente dell’Esercito Italiano, che fino ad ora aveva presidiato i comuni dell’ormai ex “zona rossa” di Sala Consilina, Caggiano, Polla, Atena Lucana e Auletta, sarà di supporto alle forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale).
Puntuali le reazioni dei sindaci dell’Agro che, già dalla tarda serata di ieri, avevano espresso il loro apprezzamento per la decisione del Prefetto, volta ad intensificare i controlli per punire chi trasgredisce alle normative governative, regionali e comunali.
Di seguito riportiamo integralmente le comunicazioni, a riguardo, dei sindaci di Scafati e Sarno.
crist salvat scafatiCristoforo Salvati, Scafati: “Cari concittadini, nell’ambito delle misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica, anche Scafati riceverà un supporto attraverso l’impiego di militari dell’esercito Italiano. Avevo scritto più volte al Prefetto affinché, accanto alla polizia locale e ai carabinieri, che stanno svolgendo un lavoro eccellente, ci fosse l’ausilio dell’esercito. Stamattina la conferma dell’arrivo dei militari dalla Questura di Salerno che presidieranno in base a due turni, 07-13.00 e 13.00-19.00, alcune zone del territorio scafatese”.
sindaco canfora sarno
Giuseppe Canofa, Sarno: “Cari concittadini, come ben sapete, pochi giorni fa ho inviato una nota al Prefetto di Salerno per chiedere l’intervento dei militari dell’Esercito per intensificare le operazioni di contrasto alla diffusione del Covid 19, già portate avanti con professionalità ed impegno da polizia, carabinieri, vigili urbani, guardia di finanza. Ma vi è la necessità di potenziare i controlli.  Il Prefetto di Salerno ha disposto la rimodulazione del dispositivo di controllo del territorio in particolare per l’Agro Sarnese Nocerino.  A partire dalla giornata di oggi sarà attuato un modulo operativo mediante servizi di vigilanza fissa da parte dei militari dell’Esercito Italiano agli svincoli autostradali dell’A3 Napoli-Salerno, dell’A30 Caserta-Salerno nonché sui principali snodi della viabilità ordinaria nei comuni dell’Agro, per assicurare il rispetto delle disposizioni normative statali e regionali finalizzate alla prevenzione del contagio. Ringrazio quanti rispettano scrupolosamente le regole con responsabilità e buon senso, è importante ora che ci sia una presa di coscienza da parte di chi non ha ancora assimilato la necessità dell’osservanza delle norme di contenimento del contagio”.

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca