fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Prossimo un piano regionale di controlli e test di verifica del contagio. Domani primo incontro tra task force e Associazione Costruttori, operatori balneari e della cantieristica

regione campania santa luciaLa Campania si prepara a entrare nella “fase due” dell’emergenza Coronavirus, con tutte le precauzioni possibili ma con la necessità di far ripartire, in qualche modo, l’attività produttiva e ridare slancio all’economia.

È in preparazione un piano regionale di controlli e di test di verifica del contagio, in vista dell'avvio ormai prossimo delle attività produttive.
Intanto è stato pubblicato un band  per raccogliere adesioni di altri laboratori disponibili e adeguati. Nel piano regionale, che dovrebbe essere definito in giornata, saranno infatti impegnati laboratori pubblici, laboratori privati e tutte le risorse organizzative disponibili. In queste ore si sta lavorando a reperire tutte le forniture necessarie, a cominciare dai reagenti indispensabili per processare i tamponi e oggi quasi scomparsi nel nostro Paese.
Intanto giovedì ci sarà il primo incontro tra task force e Associazione Costruttori, operatori balneari e della cantieristica, per definire un protocollo di sicurezza in vista della fase 2. Nei prossimi giorni ci saranno incontri di merito anche con altre categorie.  

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca