fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Secondo ipotesi accreditate anche dal sindaco Manlio Torquato, potrebbe essere una delle persone che ha contratto il virus all'interno dell'ospedale cittadino Umberto I
l'ospedale Umberto I a Nocera InferioreNocera piange un'altra vittima per il Covid19. Si tratta di Antonio Comitino, titolare dell’azienda Starpur e molto noto nell’Agro Nocerino sarnese, dove aveva guidato anche il Coifim, il consorzio degli industriali di Fosso imperatore.

Ricoverato all’Umberto I per altro, potrebbe aver contratto l’infezione verosimilmente in Chirurgia, dove attualmente si contano sette persone contagiate compresi degli operatori sanitari. Portato in rianimazione al Ruggi, l’imprenditore è deceduto stamani.
«Piangiamo un'altra vittima - ha scritto il sindaco Manlio Torquato sul suo profilo Facebook - ma questa volta, come temevamo, viene fuori dall'ospedale, uno di quelli che verosimilmente hanno contratto lì l'infezione!
Stamane chiamerò nuovamente il Presidente della Regione ma non per gli auguri, perché intervenga.
A voi tutti, nei giorni che portano imminenti alla Pasqua, rinnovo l'appello a non abbassare la guardia, a non essere imprudenti a tutelare la vostra e la nostra vita».
Alla famiglia le condoglianze del Risorgimento Nocerino.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca