fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Un creativo signore di Angri, di nome Luigi come è possibile sentire dal video, ha pensato di rendere più esteso il permesso di uscire con gli "animali di affezione"

Portare fuori gli animali d’affezione è consentito in prossimità delle proprie abitazioni.

Ma un signore di Angri, di nome Luigi, anzi, Giggino come si sente nel video, ha pensato bene di estendere il significato del permesso e ha deciso di portare a guinzaglio il suo pappagallo per uscire di casa e passeggiare in pieno centro, a piazza Annunziata. L’incredibile scena è stata ripresa da alcuni residenti del luogo, che dai balconi hanno assistito poi all’arrivo dei carabinieri, a cui non sembra vero di assistere ad una simile circostanza. I militari, in ogni caso, sono stati inflessibili nell’applicare la sanzione amministrativa e multare l’uomo, che ha provato invano a giustificare il suo bizzarro gesto.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca