fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Dati piuttosto confortanti, in linea con l’andamento in tutta la regione. Un nuovo positivo ad Angri e Fisciano, nessuno a Scafati e Sant’Egidio

ultime notizieL’Unità di Crisi della Regione Campania ha da poco comunicato che su 1253 test per Covid 19 effettuati sono risultati positivi 90. Un andamento che fa ben sperare, anche se i contagiati restano 3148, a fronte di quasi 26mila tamponi effettuati.

Dati, tutto sommato, positivi anche nell’Agro e nei comuni limitrofi, anche se l'imperativo dettato da tutti i primi cittadini è quello di restare in casa e uscire solo per esigenze davvero impellenti.
A Nocera Inferiore i casi positivi totali sono 21 e si riscontrano tre decessi. Stando ai numeri pubblicati alle ore 20 del Centro Operativo Comunale, le persone in quarantena sono 136.
A Cava de’Tirreni il sindaco Vincenzo Servalli, nel consueto video messaggio di comunicazione, ha confermato la presenza di 29 cittadini contagiati dall’inizio dell’emergenza, con 5 morti e un guarito.
Buona notizie giungono da Scafati, dove in giornata non sono stati ravvisati casi positivi; restano, pertanto 30 le persone affette da Coronavirus.
A Sarno il numero totale dei positivi è pari a 10, con 3 pazienti ospedalizzati, 3 in isolamento domiciliare controllato, 2 dichiarati guariti e 2 deceduti.
Ad Angri in giornata è stata ravvisata la presenza di un nuovo cittadino positivo, che al momento è ricoverato in ospedale. Sale a 19 il numero totale di contagiati, di cui 4 ospedalizzati, con 13 focolai diversi.
A Fisciano il sindaco Vincenzo Sessa ha comunicato che un’operatrice sanitaria in servizio all’ospedale “Fucito” di Mercato San Severino, domiciliata alla frazione Gaiano, ha avuto risultato positivo al test a cui si era sottoposta.
A Sant’Egidio del Monte Albino non si registrano casi in giornata; restano, pertanto 17 i positivi.
A San Valentino Torio sono 3 attualmente i contagiati totali. Sono in quarantena domiciliare obbligatoria e le loro condizioni non destano preoccupazione.
Nessuna notizia, al momento, da Roccapiemonte, Mercato San Severino e Nocera Superiore.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca