fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco di San Valentino Torio, che guida anche l'amministrazione provinciale di Salerno, ammonisce "alcune pagine giornalistiche on line" a non fornire dati inesatti sui contagiati

Michele Strianese, presidente della provincia di SalernoUn invito a non ingenerare confusione con numeri pubblicati senza verifiche viene dal presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese.

“A seguito di varie segnalazioni da parte dei sindaci della provincia, in qualità di presidente della Provincia di Salerno, sono costretto a fare alcune precisazioni indispensabili e un appello accorato per evitare confusioni e allarmismi, in un momento già particolarmente delicato e di grande affanno per tutti noi.
Alcune pagine giornalistiche on line, ormai spesso, danno i numeri, è il caso di dire. Vengono pubblicati dati inesatti sui casi di contagio per ogni comune, questi numeri sono sbagliati e creano ulteriori tensioni e ansie fra la popolazione. Ora, possiamo ben comprendere che questi sono giorni di grande stress per i nostri cittadini, i nuclei familiari e per tutti gli operatori che lavorano al contenimento della diffusione del contagio, senza parlare di chi si occupa della cura di chi è stato già contagiato. E la difficoltà, ora, non è solo governare il contrasto del virus, ma anche la pesante crisi economica che ne consegue, le difficoltà economiche di intere famiglie, di imprese e lavoratori fermi da tempo, in attuazione delle misure di contenimento del contagio.
Ovviamente i Comuni, quindi i sindaci e i rispettivi COC (Centro Operativo Comunale) sono chiamati in prima linea nella gestione dell’emergenza epidemiologica che è anche emergenza sociale. Ogni sindaco ha dunque questioni importantissime da seguire, eppure diventa necessario intervenire anche per tranquillizzare le preoccupazioni, più che comprensibili, di cittadini che leggono queste assurde pubblicazioni di ipotetici numeri di contagi che non corrispondono al vero. Ogni pagina pubblica dati diversi, è il modo migliore per mandare al manicomio le nostre comunità. Scrivere con leggerezza numeri di contagi non esatti, senza quindi le opportune verifiche, è un atto di grave irresponsabilità. strianese micheleMi spiace dirlo, ma le lamentele di molti Sindaci mi hanno portato a fare questo appello accorato a tutta la stampa. Nessuno ovviamente vuole ledere la libertà di stampa, ma ci aspettiamo una informazione corretta che ci permetta di mantenere un minimo di serenità di cui i nostri cittadini hanno un fondamentale bisogno.
È capitato tra l’altro anche al Comune di San Valentino Torio, di cui sono sindaco, per cui secondo una certa pagina on line al 5 aprile, alle 22:30, i dati dei contagi per il mio comune erano 8. Invece i casi di contagio Covid19 di cittadini di San Valentino Torio, ad oggi 6 aprile, sono 6 in totale. 2 dei quali sono guariti, 1 è deceduto e 3 sono i casi ancora attivi ma in isolamento domiciliare e totalmente asintomatici. Ovviamente noi sindaci siamo in contatto diretto con l’Unità di Crisi Regionale e con l'ASL Salerno, per cui siamo aggiornati in tempo reale dalle autorità sanitarie competenti.
Il mio appello quindi, che faccio a nome di tutti sindaci del nostro territorio, è che giornalisti e testate on line si impegnino a pubblicare dati validati, corretti e attendibili. Non è una corsa a chi da più numeri, dobbiamo pensare con responsabilità al benessere dei nostri cittadini, tutti noi, anche chi fa informazione. Muoviamoci tutti con grande serietà perché l’emergenza che stiamo affrontando lo impone. Chi ha dubbi sulle cifre esatte, contatti direttamente i Sindaci che di sicuro hanno il quadro aggiornato in merito al proprio territorio. Chiedo questo sforzo a tutti per una maggiore collaborazione, nell’interesse di tutti i nostri cittadini. Lavorando tutti insieme e in maggiore sinergia ce la faremo.”

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca