fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tra martedì e mercoledì il sindaco Torquato  pubblicherà l’ordinanza in merito. Confermati sei nuovi casi di Coronavirus in città

torquato mascherinaToni durissimi nella comunicazione odierna del sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato che, oltre ad informare circa sei nuovi casi di Coronavirus in città, ha lanciato l’ennesimo monito ai cittadini.

FORSE NON HANNO CAPITO...
(comunicazione del 20.4.2020)

1. Non è chiaro cosa non sia chiaro : se che non bisogna mai uscire se non è indispensabilissimo, che bisogna distanziarsi almeno 2 metri, senza infilarsi tra i decreti del Governo e le ordinanze di Regione e Sindaci, o che le mascherine vanno indossate fino al naso e non come una sciarpa, certo che il livello di idiozia di taluni è roba da schiaffi e se si è positivi o sospetti si deve dire la verità per ricostruire provenienze (dal Nord) incontri e contatti avuti, cosi non si può andare avanti; non finirà mai...arriverà un onda in Campania che rischia di travolgerci;
non basta manco il battaglione "Napoli" dei Carabinieri schierato in città ieri e le 40/50 denunzie al giorno elevate da Polizia Locale e Polizia di Stato
2. Oggi alle 14.00 (compresi i dati diffusi da alcuni eri sera), a Nocera si son registrati 6 nuovi casi: 4 dello stesso nucleo familiare e una signora solitaria e una 82enne. Qualcuno pensa che la conta si faccia sui positivi tirando numeri come in una classifica di calcio. Non serve questo, anzi. I numeri saranno alla fine e se si continua a cavolo saranno di "scellati" o deceduti
3. Da mercoledì 8 aprile l'uso della mascherina di protezione (tnt, chirurgica, ffp2 o ffp3) sarà obbligatorio su tutto il territorio comunale per chi esce di casa.
L'ordinanza la pubblichiamo tra domani e lunedì con le modalità, e da martedì stesso inizierà la distribuzione gratuita di alcune chirurgiche da parte del Comune mancando le altre al momento, che pure abbiamo ordinato. Nel frattempo procuratevele, iniziano a produrle a vendersi e a trovarsi.
4. All' Arma dei Carabinieri e alla città di Cava de' Tirreni, il nostro cordoglio per il 52enne militare cavese finito per coronavirus, ieri.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca