fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il capo della Protezione Civile: «Possibile inizio della fase 2 a metà del mese prossimo, servono comportamenti rigidissimi»

borrelli protezione civile«Resteremo a casa anche il 1 maggio, dobbiamo assolutamente evitare la ripresa dei contagi».

È questo il messaggio del capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, intervenuto questa mattina su Rai Radio 1: «Non credo che questa situazione terminerà per quella data. Il Coronavirus cambierà il nostro modo di rapportarci agli altri, per tanto tempo dovremo mantenere le distanze. Servono comportamenti rigidissimi. Non c’è alcuna certezza circa l’inizio della fase due, quella di convivenza col virus. Potrebbe iniziare per metà maggio, anche se tutto dipenderà dai dati che raccoglieremo e dalle valutazioni del comitato tecnico-scientifico. La situazione attuale consente, fortunatamente, di dare un po’ di respiro alle strutture ospedaliere, in particolare ai reparti di terapia intensiva, messi a dura prova nelle scorse settimane».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca