fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Negli ultimi giorni si registra un numero elevato di persone per le strade e di auto che circolano liberamente, senza una motivazione valida. Nonostante i numerosi controlli le regole comportamentali non sempre vengono seguite

sindaco canfora sarno
Nei primi due giorni della settimana che ci condurrà alla Domenica delle Palme dobbiamo registrare, purtroppo, un passo indietro circa il rispetto della normativa più importante e sponsorizzata, da praticamente un mese a questa parte: restare a casa.

Nell’Agro Nocerino-Sarnese i controlli sono serrati; nonostante ciò si osservano sempre più persone passeggiare liberamente per strada e sempre più auto circolare, non per motivi strettamente necessari. Dopo l’appello del sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato, registriamo anche quello del primo cittadino di Sarno Giuseppe Canfora:
Cari concittadini,
lo sto ripetendo da settimane e, purtroppo, c’è ancora qualcuno che non rispetta le regole comportamentali. Abbiamo intensificato i controlli, sono tantissime le denunce, ma questa è una questione di buon senso!
Qui non si tratta di avere paura di sanzioni e denunce, dovete e dobbiamo tutti salvaguardare la vita!
Abbiamo appena osservato un minuto di silenzio per le vittime, ma per rendergli onore dobbiamo rispettare le regole.
La norma base è restare a casa!
Basta con le scuse, basta con la superficialità.
Restare a casa è necessario per salvarci!

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca