fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco della città capofila dell’Agro, nell’ormai tradizionale comunicazione quotidiana, ricorda l’istituzione del banco alimentare e chiarisce la questione fondi per la spesa sociale

 

nascite
(foto dal profilo Facebook del dottor Andrea Lupi, primario ff della ginecologia dell'Umberto I) 

 

COMUNICAZIONI DI LUNEDI 30 MARZO

 

1) 7 neonati a Nocera
Voglio partire dalla nascita di 7 piccoli concittadini, comunicatami dal primario ff. Andrea Lupi stamane. Diamo a ognuno il nostro benvenuto. Il reparto è al piano di sopra delle malattie infettive dell'Umberto I. La vita sta al di sopra della malattia.
2) Fondi al Comune per la spesa sociale. Ma andiamo con calma e con ordine
Non si tratta dei 50mila euro temuti ieri, ma neppure di una ricchezza. Sono 377mila euro, i fondi stanziati per il Comune di Nocera. Se, per assurdo, li dividessimo per ciascuno degli abitanti pro capite sarebbero circa 7 euro a testa. Ovviamente non sarà così, perche' saranno suddivise per i nuclei familiari bisognosi e dunque sarà di più. Ma non un gran capitale. Perciò, un attimo ancora di attesa. Seguiremo procedure serie, pubbliche e garantite. Per tutti gli aventi diritto. Nell'ambito di linee guida comuni predisposte da ANCI (l'associazione nazionale dei Comuni d'Italia). Tempo qualche giorno ancora. E sarà possibile accedere a richieste e documenti.
3) Banco alimentare e spesa gratuita
Nel frattempo, perciò, continua la raccolta di donazioni di generi alimentari che il Comune -per il tramite della Protezione Civile- e delle relative associazioni distribuirà gratuitamente.  I link ed i numeri, ripeto, quelli qua sotto. O sul sito del Comune.
4) Donazioni importanti
Stamane al Comune di Nocera Inferiore sul nostro conto corrente bancario per l'emergenza covid e finalizzate principalmente all' acquisto di ventilatori per l'Umberto I e altre dotazioni sanitarie.
Un ringraziamento al donatore Mario Gambardella di Gambardella Cash per l'importante contributo; e uno all'associazione "I love Peppe" del dott. Petti e ai tanti benefattori: imprese o semplici cittadini, che stanno manifestando la loro solidarietà; l'invito per tutti a non fermarsi. Ne pubblicheremo col loro consenso l'elenco aggiornato domani. Ma voglio anche ringraziare per l'impegno e le proposte e la fattiva collaborazione i Dirigenti gli uffici comunali Nocera Multiservizi, gli assessori e tutti i consiglieri comunali che stanno lavorando con iniziative concrete e proposte a questa fase così delicata. E le associazioni di Protezione Civile i Servizi Sociali e la Polizia Locale.
5) Tra i positivi di ieri
Un nostro vigile ma già in permesso da tempo. Sta bene ed è a casa. Per cautela però abbiamo chiesto tamponi anche a due suoi colleghi e a due assistenti sociali e la sanificazione degli ambienti. Ma le attività continuano regolarmente.
6) Prudenza  
È l'appello che non smetterò mai di fare. Questa è una malattia maledettamente seria. Non sappiamo cosa succederà sul territorio. Ma sappiamo che tanto dipende dai nostri comportamenti.

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca