fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La somma sarà disponibile entro il 31 marzo. Ecco i criteri di assegnazione e il denaro riservato agli altri comuni dell’Agro e della provincia di Salerno

 

giuseppe conteNella conferenza stampa di ieri il premier Giuseppe Conte aveva annunciato che la Protezione Civile aveva destinato a tutti i comuni di Italia un fondo di 400 milioni di euro, da destinare a tutti i cittadini in difficoltà economiche a causa della sospensione della maggior parte di attività produttive e commerciali dovuta al proliferarsi del Covid 19, entro il 31 marzo.

Questi i criteri di suddivisione di tale fondo, contenuti nel decreto pubblicato in serata: 320 milioni di euro, ossia l’80%, sono ripartiti in base alla popolazione residente in ciascun comune; i restanti 80 milioni, ovvero il 20%, in base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ciascun comune e il valore medio nazionale, ponderata per la rispettiva popolazione.
Secondo i criteri sopra indicati al comune di Nocera Inferiore spetteranno 377.260,70€; a Nocera Superiore 215.517,79€; a Cava 436.842,69€; ad Angri 309.538,00€; a Castel San Giorgio 121.840,71€; a Pagani 340.296,70€; a Roccapiemonte 77.396,30€; a San Marzano sul Sarno 106.128.19€; a Sant’Egidio del Monte Albino 83.603,60€; a San Valentino Torio 108.087,99€; a Sarno 301.369,19€; a Scafati 459.599,81€;  al capoluogo di provincia Salerno, infine, 784.665,41€.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca