fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La Curva Sud, attraverso un banco della solidarietà presso supermercati ed alimentari, raccoglierà beni di prima necessità collaborando con l’associazione di Protezione civile Club Universo

di Redazione

“Nocera si stringa a tutti i suoi figli”. Con queste parole, chiare e dirette, gli ultras della Nocerina invitano le popolazioni di Nocera Inferiore e Nocera Superiore a collaborare per aiutare i concittadini più bisognosi, in un momento di difficoltà sanitaria, ma anche economica, conseguenza dell’insorgere della diffusione del Covid-19.

Mentre in tutto il Paese in molti arrancano per riuscire ad assicurarsi il minimo necessario, gli ultras molossi hanno deciso di fornire banchi solidali nei supermercati delle due città, supportati dai volontari del Club Universo, con i prodotti che saranno destinati alle famiglie in difficoltà indicate dagli uffici comunali competenti in assistenza sociale. Questo il comunicato degli ultras della Curva Sud: “A tutti noi figli delle due Nocera, nell’ora più buia ed incerta della nostra amata città, abbiamo il dovere, seppur distanti, di restare come sempre uniti e vicini, specie a difesa dei meno fortunati, con quello spirito molosso di appartenenza e fierezza che ci ha sempre distinto nel lungo corso della storia. Per cui, la Curva Sud, in collaborazione con la Protezione civile Club Universo, forniranno presso i principali supermercati ed alimentari delle due città, un banco della solidarietà, dove i cittadini potranno lasciare in dono un prodotto alimentare della loro spesa. I viveri raccolti saranno consegnati alle famiglie più bisognose ed in difficoltà, dalla inestimabile opera della Protezione civile, su indicazione degli uffici comunali di assistenza sociale. Con un piccolo ma vitale gesto di generosità, si continuerà a lottare tutti quanti insieme, da inespugnabile ed indivisibile popolo nocerino, senza lasciare nessuno di noi indifeso e da solo. Nocera si stringa a tutti i suoi figli. Un gesto che vale più di ogni abbraccio. Per Nocera e i nocerini. Per sentirsi più vicini. La gente come noi non molla mai, insieme ce la faremo”.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca