fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Con una nota diffusa dalla curia, Giuseppe Giudice ha anche invitato le parrocchie a star vicine alle famiglie disagiate monitorandone le necessità materiali che possano sorgere in questo momento di difficoltà anche economica

di Fabrizio Manfredonia

il vescovo Giuseppe GiudiceSaranno distribuite nei prossimi giorni le 4000 mascherine sanitarie donate dalla diocesi Nocera-Sarno e destinate agli ospedali del territorio. 

Il vescovo Giuseppe Giudice, nella sua lettera ai fedeli, ha sottolineato la vicinanza della chiesa in  questo momento storico emergenziale: tra i vari problemi legati all’insorgenza del Covid-19 infatti, la scarsità di mascherine, soprattutto in ambito ospedaliero, è ovviamente una delle più sentite sia a livello nazionale che a livello locale. 
La donazione non sarà l’unico intervento della diocesi che intende stare vicina alle famiglie, soprattutto quelle in difficoltà.  
«Vogliamo, attraverso il magazzino della carità - si legge nella nota di Giudice -  essere vicini alle nostre parrocchie anche con l’invio di generi alimentari per le famiglie in disagio; chiedo ai parroci e ai superiori delle case religiose di attivare, attraverso operatori della Caritas attenti e prudenti, un servizio per monitorare i bisogni delle parrocchie. Sarà una goccia, ma senza questa goccia – ha concluso Giudice citando madre Teresa di Calcutta – l’oceano sarebbe più povero».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca