fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco di Nocera Inferiore nel solito post di comunicazioni alla cittadinanza: «I controlli delle forze dell’ordine continuano, non si ferma il servizio di consegna a domicilio della spesa»

redazione

COMUNICAZIONI DEL 20.3.2020

manlio torquato 11 191) Continuati per l'intera mattinata centinaia controlli disposti per il tramite della Polizia Locale, Carabinieri e Polizia di Stato. La Polizia Locale ha elevato oltre 50 verbali cds ed alcune denunzie per per violazione sulle norme di sicurezza e profilassi. Controllate alcune ditte edili per lavori senza protezione del personale.
2) Ospedale dedicato a Scafati con Pauciulo E Polverino.
Trova finalmente realizzazione quanto chiedevamo da tempo, una struttura covid-dedicata, distinta dall'Umberto I, al "Mauro Scarlato" di Scafati, circa 80 posti complessivi più Pneumologia. Sarà proprio il dott. Rino Pauciulo, medico della Croce Rossa da noi contattato per il campo di emergenza alla "Libroia", a coordinare l'accoglienza della struttura scafatese.
A Nocera resteranno alcuni posti alle malattie infettive in disponibilità d'urgenza del Pronto Soccorso. Nonché l'utilizzabilità della rianimazione. Iniziata da ieri la distribuzione dei DPI per medici e operatori sanitari.
Si va finalmente nella direzione giusta, come confermatomi dal Dir. Sanitario nell'odierno, quasi quotidiano colloquio telefonico.
3) Restrizioni sulle aperture dei negozi e studi professionali – oggi coordinamento col Prefetto.
Insieme alla delegazione dei sindaci ANCI abbiamo proposto al Presidente della Regione e al Prefetto severe restrizioni per l'apertura di generi alimentari, studi professionali, farmacie e banche, garantendone il servizio, per ridurre il continuo afflusso di persone in strada. Oggi alle 18 si terrà la videoconferenza col Prefetto
4) Abbiamo registrato la protesta di alcuni medici di base per dotazioni di mascherine inadeguate; che la Protezione Civile comunale aveva loro gratuitamente fornito (insieme a prodotti di disinfezione), ricevendole da alcune ditte.
Dinanzi alle pur comprensibili contestazioni per una disponibilità resa dal Comune, cui dovrebbe assolvere l'ASL con i prodotti a norma, abbiamo perciò ritenuto opportuno sospendere la fornitura, rimettendo i medici di base all'ASL tenuta a provvedere. O gli stessi a fornirsene autonomamente.
5) Continua intanto il servizio di spesa domiciliare della protezione civile comunale, e delle sue associazioni di volontariato, le sole legittimate a questa attività nel rispetto delle norme di sicurezza per i cittadini (Nucleo Comunale, Club Universo, Noi con Voi, Etruria).
6) Continua infine la sanificazione del territorio con attività di lavaggio diurno, per il tramite del servizio Ecologia e Nocera Multiservizi. IL 30 marzo prossimo anche una sanificazione integrativa da parte dell'ASL su tutto il territorio comunale.
7) Piano di assistenza alla popolazione Covid 19 della protezione civile comunale e dei Servizi Sociali del Comune di Nocera Inferiore, sarà reso noto entro lunedì 23 marzo prossimo.
8 Al prof. Toro medico validissimo del "Martiri di Villa Malta", a Sarno, il nostro più forte incoraggiamento; ai medici agli infermieri di quello e di tutti gli Ospedali del nostro territorio il nostro abbraccio e la nostra gratitudine.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca