fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il Governatore della Regione Campania: «Indispensabili più controlli, soprattutto nei comuni in quarantena. Aumentato il numero di pattuglie della Protezione Civile»

redazione

de luca coronavirusAumenta vertiginosamente il numero di contagiati dal Covid 19 in Campania, così come in tutta Italia, purtroppo non diminuisce il numero di trasgressori che ogni giorno affollano le strade senza valide motivazioni.

Il Governatore Vincenzo De Luca è pronto a battere tutte le strade, al fine di intensificare i controlli e punire severamente chi non rispetta le ordinanze: «Facendo seguito alla corrispondenza dei giorni scorsi, ho scritto al Presidente del Consiglio, al Ministro della Difesa, al Ministro dell'Interno, al Capo del Dipartimento della Protezione Civile e al Prefetto di Napoli, segnalando che ancora oggi si registrano assembramenti dei cittadini e trasgressioni alle prescrizioni imposte in sede nazionale e regionale.
Diventa quindi ancora più urgente la necessità di avere sul territorio unità delle Forze Armate a supporto delle Forze dell'Ordine, cui va il riconoscimento del grande sforzo organizzativo e di efficienza che sta assicurando su ampie aree del territorio per il rispetto delle misure sanitarie adottate. La necessità dell'invio di pattuglie delle Forze Armate, come sollecitato dagli stessi sindaci, diventa altresì indispensabile nei territori dove sono state adottate misure di restrizione più ampie, come i Comuni in quarantena.
La Regione sta organizzando anche una presenza suppletiva di pattuglie della Protezione Civile nei Comuni interessati».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca