fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Irresponsabilità e superficialità alimentano i casi positivi nel Sud della Provincia di Salerno. Il consiglio resta il medesimo: restare a casa pochi giorni per fermare l'epidemia

L'epidemia del Coronavirus si espande nel Vallo di DianoQuarantena per quattro Comuni della Provincia di Salerno. Si sono registrati qui altri episodi di irresponsabilità e di mancato rispetto delle disposizioni previste per contenere la diffusione del contagio da Covid-19.

I Comuni interessati dalla quarantena e quindi dal divieto di entrata e uscita sono: Sala Consilina, Polla, Atena Lucana e Caggiano (Vallo di Diano).
Lo ha stabilito con un'ordinanza (la numero 18 del 15 marzo) il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, visto l'aumento dei contagi verificatosi in questi Comuni e i rischi persistenti nella zona. Di seguito i casi riscontrati dall'Asl Salerno.
- Sono 16 i casi positivi così distribuiti: 11 a Sala Consilina, 3 a Caggiano, 1 a Polla, 1 a Atena Lucana.
I "contatti stretti" registrati e da sottoporre al protocollo previsto, sono:
45 a Sala Consilina
20 a Caggiano
10 a Polla
8 ad Atena Lucana
5 a Teggiano
5 a Montesano
3 a Buonabitacolo
3 ad Auletta
2 a Sant'Arsenio
3 a Padula
Scarica l’ordinanza integrale 👇
http://www.regione.campania.it/assets/documents/ordinanza-n-18-del-15-marzo-2020-1.pdf

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca