fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Questa mattina visita di lavoro al Reggimento Cavalleggeri del rappresentante della Comunità di San Maurizio e Lazzaro, Gerardo Mariano Rocco di Torrepadula
Un momento della visita di Torrepadula al 19° Cavalleggeri GuideProgetta nuovi interventi di cooperazione in Libano l'Ordine dei santi Maurizio e Lazzaro, il cui rappresentante, Gerardo Mariano Rocco di Torrepadula, ha fatto visita questa mattina al 19° Reggimento Cavalleggeri Guide di Salerno ed è stato ricevuto dal comandante, colonnello Daniele Cesaro.

Il rappresentante dell'Ordine Mauriziano era accompagnato dal segretario della delegazione, Grande ufficiale Rodolfo Armenio.
La visita ha tracciato un bilancio sulle attività di donazione umanitaria svoltesi in Libano durante l’Operazione Leonte XXV lo scorso anno, nell’ambito della Missione UNIFIL, dove le Guide, grazie al supporto dell’Ordine Mauriziano, hanno trasportato abiti, cancelleria e giocattoli ai bambini della provincia di Tiro, ed è stata l’occasione per pianificare nuove attività di cooperazione che si concretizzeranno, sempre in Libano, nelle prossime settimane, quando il cappellano militare del Reggimento, don Claudio Mancusi, andrà a consegnare altri aiuti.
In particolare la municipalità di Yanouh, nel distretto amministrativo di Tiro, ha voluto concedere la cittadinanza onoraria alla Delegazione Campana dell’Ordine in segno di ringraziamento ed apprezzamento per l’attività svolta.
La visita, infine, ha sottolineato anche il rapporto storico tra l’Ordine Mauriziano ed il Reggimento Cavalleggeri Guide, di fondazione sabauda, che ha annoverato tra i suoi comandanti numerosi alti ufficiali insigniti dell’Ordine stesso.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca