fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La sera del primo gennaio, spazio all’esibizione dell’artista originario di Avellino. Previsto un piano di sicurezza e viabilità per un evento da 30mila euro

di Fabrizio Manfredonia

Si è tenuta stamane, nell’aula consiliare del comune di Nocera Inferiore, la presentazione del concerto di Capodanno 2020 che avrà luogo in piazza Diaz. Come avviene già da qualche anno, si è preferito optare per un concerto il primo dell’anno e non la notte del 31, sia per canalizzare l’audience, sia, e questa è un’opinione di chi scrive, per risparmiare qualche soldino.

L’evento costerà alle casse comunali circa 30mila euro. «Abbiamo scelto un artista a 360° - dice Federica Fortino, assessore con delega alle politiche giovanili e culturali - reduce da un tour europeo e molto amato dal pubblico». Prima del concerto spazio a un dj che intratterrà il pubblico in attesa dell’esibizione di Clementino. Il rapper, autore di diversi successi come “O’ vient”, “Quando sono lontano” e “Ragazzi fuori” con i quali ha partecipato al Festival di SanRemo nel 2016 e nel 2017, si esibirà intorno alle 21. Per far fronte all’afflusso di gente che verosimilmente interverrà il giorno di Capodanno, è stato preparato un piano di sicurezza e di viabilità che garantisca la tranquillità per gli spettatori. concerto clementino2L’assessore alle politiche dello sviluppo economico e fondi comunitari Antonio Franza ha sottolineato lo sforzo che è stato fatto dall’Amministrazione già il 24 dicembre, in occasione della prima delle due vigilie e che sarà fatto domani 31 (per l’occasione è stato raggiunto un’accordo con il Consorzio di bonifica che sarà adibito a parcheggio) e che ancora sarà sostenuto dopodomani in occasione del concerto. «Diventa importante - ha però aggiunto Franza - una collaborazione da parte di tutti». Gli fa eco il sindaco Manlio Torquato che ha aggiunto che a garantire la sicurezza ci saranno dodici unità di polizia municipale, nonché ulteriori agenti di Polizia di Stato, dei Carabinieri e il nucleo di protezione civile comunale.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca