fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il Black and White di Fisciano aveva organizzato l'evento con il neomelodico Niko Pandetta in assenza di qualsiasi autorizzazione amministrativa e di sicurezza

Il neomelodico Niko Pandetta durante il concerto scandaloChiuso dal Questore di Salerno Maurizio Ficarra per 15 giorni il Black and White di Fisciano.

Il locale è divenuto improvvisamente famoso per aver ospitato, nella tarda mattinata del 24 dicembre, l'esibizione del cantante neomelodico catanese Niko Pandetta, pregiudicato per vari reati e gravato da misure di prevenzione, che ha dedicato una canzone ai detenuti sottoposti al regime carcerario dell’art. 41 bis ed, in particolare, su suggerimento di persona in corso di identificazione, anche ad un noto pregiudicato locale attualmente detenuto.
L'acertamento dei militari della compagnia Carabinieri di Mercato San Severino ha identificato la titolare del locale, A.I. di 36 anni, appurando come lo spettacolo fosse stato organizzato in assenza delle specifiche autorizzazioni previste sia in tema di permessi che di gestione della sicurezza dei presenti. L'evento, per la gravità del gesto di omaggio al detenuto in regime di 41 bis, aveva avuto risonanza a livello nazionale.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca