fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Quattro i riconoscimenti conferiti per premiare i protagonisti dell’indagine che a luglio ha portato alla luce illeciti a danno dell’istituto di previdenza. Tra loro anche il sostituto procuratore Roberto Lenza

cittadinanze-onorarie-dicembre-2019Aria di festa a palazzo di Città.  Stamattina infatti, in aula consiliare, sono state conferite quattro cittadinanze onorarie diversi encomi a dipendenti comunali, della società Nocera Multiservizi e del gruppo comunale di protezione civile.

Le motivazioni che hanno spinto il consiglio comunale a richiedere la cittadinanza onoraria sono ampiamente illustrati all’interno della delibera di Consiglio comunale n. 23 dello scorso luglio, letta  in aula dal sindaco Manlio Torquato, dove si parla di «impegno nel lavoro svolto con operosità e qualificata competenza professionale, ispirato ai valori di onestà, legalità, senso dello Stato e spirito di sacrificio che onora la collettività e la società civile di Nocera Inferiore e costituisce esempio e riferimento alle giovani generazioni».
cittadinanze onorarie dicembre 2019 dLe onorificenze sono state conferite a Roberto Lenza, sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Nocera Inferiore; al luogotenente dei carabinieri Alberto Mancusi; all’appuntato Nicola Carmine Montone e a Rocco Albano responsabile vigilanza dell’INPS.
Oltre al riconoscimento della cittadinanza, il sindaco Manlio Torquato ha altresì conferito degli encomi a diversi dipendenti comunali, della Nocera Multiservizi e del gruppo comunale di protezione civile quale premio per l’attività svolta nell’ultimo anno.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca