fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Sostegno quotidiano per i minori provenienti dalle famiglie disagiate e proposte per diffondere lo sport. 100mila euro la spesa complessiva prevista per le due iniziative
di Fabrizio Manfredonia
conferenza-stampa-politiche-socialiSi è tenuta stamane a palazzo di Città la conferenza stampa di presentazione di due iniziative promosse dal settore servizi sociali del Comune: l’una riguardante il centro educativo polifunzionale l’altra inerente l’attività sportiva per i bambini e ragazzi provenienti da famiglie in difficoltà.

Target di riferimento per le attività del centro educativo saranno una cinquantina di minori di età compresa tra i 6 e i 15 anni che svolgeranno attività ludico ricreative e riceveranno sostegno per le attività scolastiche dal lunedì al venerdì dalle 15:30 alle 18:30 con, settimanalmente, un’ora extra per attività laboratoriale.
«Non si tratta di un doposcuola - ci dice Anna Spinelli, responsabile dell’ambito territoriale - ma di un luogo dove il minore sia messo al centro di tutto.
La necessità di portare avanti questo progetto nasce dalla consapevolezza che purtroppo molte strade della nostra città sono vietate ai minori. Esiste un problema di povertà educativa che spesso è generata dalla povertà economica: quello che dobbiamo fare è spezzare questa catena». conferenza stampa politiche sociali 12 2019
Il progetto, frutto di una collaborazione tra amministrazione comunale e associazioni di volontariato, è iniziato già a giugno con il campo estivo e avrà una durata di 24 mesi.
L’altra iniziativa promossa è quella che riguarda lo sport. «L’idea di questa iniziativa- queste le parole di Gianfranco Trotta assessore con delega alle politiche sociali- è quella di dare la possibilità alle famiglie che non hanno i mezzi per sostenere i figli nelle attività sportive».
Il progetto avrà una durata semestrale da gennaio a giugno 2020 e la retta sarà interamente coperta dal comune. In questo caso la collaborazione sarà con, tra le altre, la “Polisportiva Nocera”, la “Nocera Soccer”, la “Polisportiva Folgore” e “Sulle Punte”. Il costo sostenuto dalle casse comunali sarà di circa centomila euro.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca