fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L'uomo, che era ai domiciliari presso la struttura dopo aver depredato beni della sua convivente, è stato rintracciato e ammanettato dagli agenti del commissariato cittadino

arresto poliziaNel pomeriggio di ieri, 18 ottobre, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di B.D., pregiudicato di 47 anni di Nocera Inferiore.

L’uomo, già conosciuto alle Forze dell’Ordine, detenuto agli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica di Salerno per furti commessi ai danni della sua ex convivente, si era reso responsabile del reato di evasione abbandonando la struttura terapeutica.
Il Tribunale di Nocera Inferiore, condividendo la richiesta di aggravamento della misura cautelare a cui era sottoposto B.D., ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.
L’uomo, rintracciato dagli agenti del Commissariato a Nocera Inferiore, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Salerno - Fuorni.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca