fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Conferenza stampa questa mattina a Palazzo di città per dare l'annuncio, e per ringraziare il mondo dell'associazionismo che ha fatto una capillare informazione sul territorio
la conferenza stampa di questa mattina a Palazzo di cittàUn aumento del 100% della richiesta di sacchetti per la differenziata e il passaggio dal 34 al 54% della raccolta dei rifiuti riciclabili.

È uno dei dati che il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, ha reso noti questa mattina, nel corso della conferenza stampa con la quale da un lato si è annunciato il "fine crisi" rispetto alla temporanea chiudura dell'inceneritore di Acerra, dall'altro si è ufficializzata una notizia che permetterà, a regime, di abbasssare di molto il costo delle bollette rifiuti dei nocerini: la nascita di un centro compostaggio, dove verrà lavorata la frazione umida, riducendo i costi di trasporto e smaltimento. Insieme al sindaco, presenti alla conferenza il presidente dell'Ente d'ambito per i rifiuti di Salerno, Giovanni Coscia, il commissario liquidatore di Ecoambiente, Vincenzo Petrosino, e per la protezione civile cittadina l'architetto Giuseppe Ferrara.un altro momento della conferenza stampaBen 20 gli stand informativi messi in essere dalle associazioni cittadine, ha detto Ferrara, per incentivare la corretta differenziata. Per il sindaco «L'impegno messo in atto nel perido di crisi deve continuare. Una città urbanisticamente conformata come Nocera Inferiore è difficile da mantenere pulita». Poi un ringraziamento - una per una - alle associazioni che hanno dato man forte all'amministrazione nel corso della crisi rifiuti. «È stata la prima volta - ha detto il primo cittadino - che si è registrata una tale partecipazione. A breve sarà potenziata la videosorveglianza e le multe, tante, anche se non pubblicizzate, sono state irrogate».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca