fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Identificato in pochi giorni dalla Polizia di Stato il 55enne che la scorsa settimana sul viadotto Gatto si era reso protagonista di una disastrosa invasione della corsia opposta
il viadotto Gatto a SalernoDenuncia e patente ritirata. È questa la sorte toccata ad un 55enne cavese questa mattina.

Questi i fatti: la settimana intorno alle 7 di mattina scorsa l'uomo, alla guida della sua autovettura, dopo aver provocato un incidente stradale sul viadotto Gatto a Salerno, nel quale era rimasto incastrato nell’abitacolo il conducente dell'altro veicolo, invece di prestare soccorso alla persona ferita si dava precipitosamente alla fuga. Sul posto interveniva pochi minuti dopo una volante della Polizia, che per tirar fuori dall'autocarro incidentato l'altro protagonista dell'incidente doveva far ricorso ai Vigili del Fuoco. L'autista dell'autocarro nel frattempo forniva alcune indicazioni agli agenti sul veicolo che aveva invaso la sua corsia di marcia, causando l’incidente, nonché sull’uomo alla guida. Nel frattempo, giungevano alla sala operativa del Commissariato di Cava de’ Tirreni segnalazioni di utenti che, nel transitare sulla Statale 18, notavano sulla corsia di marcia opposta, in direzione Cava de’ Tirreni, un’autovettura che presentava la parte anteriore evidentemente incidentata. Grazie alle telecamere di sorveglianza l'auto veniva rintracciata e l'uomo identificato. Ora dovrà affrontare un processo per omissione di soccorso.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca