fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Emilio Taiani designato all'importante incarico a Montesilvano, nel corso dell'assemblea costituente di UNARMA, la "nuova" organizzazione dei militari dell'Arma

Emilio Taiani, Segretario generale UNARMA per la Campania«Questa nomina è il riconoscimento di anni di sacrifici e di impegno, non solo per me ma per tanti uomini e donne in divisa, tra cui coloro che mi affiancheranno sui territori a livello provinciale e locale, in questa battaglia, non impugnando armi convenzionali ma con solo UNARMA: quell’arma è il dialogo, il confronto tra la parti, la democrazia».

Così si esprime con orgoglio Emilio Taiani, il 50enne carabiniere di Nocera Superiore (in servizio a Salerno) fresco della nomina a segretario generale per la Campania di UNARMA, associazione culturale fondata nel 1993 e trasformatasi oggi nel sindacato dell'Arma dei Carabinieri dopo la caduta, nel 2018, del divieto contenuto nel Codice dell'ordinamento militare che proibiva la formazione di organizzazioni a tutela dei lavoratori tra i Carabinieri.
Emilio Taiani, carabiniere storicamente impegnato nella difesa dei diritti e nella tutela degli uomini e delle donne in divisa, con una lunga esperienza di rappresentanza militare alle spalle, è attivo anche nel campo sociale in qualità di delegato regionale della Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla.
UNARMA è stata tra le prime associazioni sindacali ad essere riconosciute dall’ormai ex Ministro della Difesa Elisabetta Trenta lo scorso 28 agosto 2019, con una serie di decreti di assenso, tanto che si è potuta organizzare il 22 e 23 settembre scorsi, presso il Grand Hotel Adriatico di Montesilvano (PE), l’assemblea costituente del sindacato che dal 1993 era costretto dal Codice militare ad operare come associazione culturale rivolta al personale dell'Arma.emilio taiani con la segreteria nazionale
Fondato dal maresciallo Ernesto Pallotta, che ne rimane presidente onorario, il sindacato oggi prosegue sotto l’egida del segretario generale Antonio Nicolosi che ne porterà avanti gli ideali e gli intenti.
Per la cronaca, l'assemblea costituente ha annoverato la presenza di oltre 300 delegati, distribuiti su 2 giorni, provenienti da ogni regione d'Italia e pronti a rinnovare quella che è stata la più entusiasmante avventura mai avvenuta all'interno dell'Arma dei Carabinieri. Unarma Associazione Sindacale Carabinieri già annovera 450 delegati presenti su quasi tutto il territorio nazionale.
«È una giornata storica - ha dichiarato il segretario generale Antonio Nicolosi - si realizza un sogno, un ideale per il quale UNARMA ha lottato in tutti questi anni, il riconoscimento del diritto sindacale per il mondo con le stellette. Proseguiamo a scrivere le pagine più importanti nella storia dell’Arma dei Carabinieri».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca