fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Numerose persone ieri sera hanno raggiunto il Tris Bistrot di via Amato per iscriversi al sodalizio che ha fatto del risanamento del Solofrana la sua battaglia più grande

di Anna Panariti

Un momento dell'incontro di ieri sera al Tris Bistrot di Nocera InferioreProsegue la campagna di sensibilizzazione del comitato "La fine della vergogna": ieri sera sede di incontro è stato il locale Tris Bistrot in via Amato a Nocera Inferiore, che mostrando grande sensibilità nei confronti del tema del disinquinamento del fiume Sarno e dell'ambiente ha offerto ai numerosi presenti un aperitivo, servito plastic free nel pieno rispetto per l' ambiente.

Decisamente consistente il numero di coloro che ha voluto iscriversi al comitato, confermando come cresca sempre più la consapevolezza che uniti si possa vincere questa battaglia, e soprattutto si possa restituire al corso d'acqua la vita ed ai cittadini il diritto di vivere in una città sana ed un ambiente salubre. «Questa è una battaglia di civiltà - hanno sostenuto coralmente Mario Orlando, Gaetano Iannone ed Agostino Galdi, membri del comitato - che va necessariamente condotta con tenacia e forza, senza spirito di protagonismo ma con la ferma convinzione se non si lotta non si potrà mai vincere!».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca