fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il primo cittadino scrive al presidente della Provincia, Michele Strianese, dopo l'ennesima tragedia consumatasi la scorsa settimana: «Basta strade killer nell'Agro!»

foto di via Zeccagnuolo a PaganiUn appello accorato al presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, per la messa in sicurezza di via Zeccagnuolo. Lo lancia il sindaco di Pagani, Alberico Gambino, sull’onda emotiva della tragica morte della settimana scorsa di un giovane a seguito di un incidente stradale.

«Le nostre comunità – scrive Gambino -  hanno ormai pianto troppo per la perdita di giovani vite spezzate sull’asfalto, lungo strade diventate killer che uniscono il nostro Agro Sarnese Nocerino.
La settimana scorsa l’ennesima vita interrotta lungo via Zeccagnuolo. Ancora una volta ci  siamo trovati a piangere la morte di un giovane che, come ogni mattina, si stava recando sul suo posto di lavoro. L’ennesima vita spezzata lungo un’arteria troppo spesso dimenticata e troppo insicura per l’abbondante flusso veicolare che, quotidianamente, l’attraversa. È giunto  - continua il primo cittadino di Pagani - il momento di intervenire seriamente. Non possiamo più aspettare. Non possiamo più consentire che lungo le nostre strade continuino a consumarsi tragedie. È per questo che ti chiedo di procedere alla messa in sicurezza di via Zeccagnuolo, attivando tutti gli interventi possibili nelle competenze della Provincia di Salerno».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca