fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Lo sfogo dell'ambientalista Emiddio Ventre: «La Gori non realizza il collegamento delle nostre fognature con il depuratore di Angri, e noi sversiamo tutto nella Cavaiola»

di Emiddio Ventre

La Gori a Nocera Superiore effettua dei miglioramenti alla rete fognaria cittadina per convogliare ancora meglio tutti i refluii al depuratore di Casarzano.

Ricordiamo che queato Comune è collegato da oltre 10 anni al sistema di depuratore di Casarzano come previsto dal generale Jucci nel 2003, mentre a Nocera Inferiore siamo ancora come nel medioevo, scarichiamo direttamente nei torrenti ed è la stessa Gori incaricata dalla regione che dovrebbe realizzare i lavori di collegamento (tubo) per portare i nostri reflui al depuratore di Orta Loreto ad Angri, ma tutto queato non succede. Forse perche esiste una città di seria A ed un altra di serie B?
Ci risulta che addirittura in Regione ci sarebbe un dirigente che dovrebbe firmare la concessone di diversi milioni di euro per l'avvio dei lavori da almeno 2 anni e non lo fa.
Non so più cosa pensare, se è l'incapacità dei nostri amministratori locali o forse la contestazione fatta a De Luca da alcuni tifosi nocerini o l'apatia generale di una popolazione che non si ribella e che chiude naso ed occhi davanti al problema, anzi durante alcune manifestazioni fatte in proposito, non è scesa nemmeno sotto il palazzo per mostrare indignazione e solidarietà a quei pochi manifestanti.
Cittadini che chiudono la finestra per non sentire la puzza credendo che il problema non è loro, ma purtroppo la morte non si ferma davanti ad una porta chiusa, entra lo stesso e si fa pure annunciare, infatti si fa chiamare cancro, tumore o male incurabile.
Cittadino nocerino quando toccherà a te o a me e spero non ai nostri figli, poniti la domanda: ma io cosa ho fatto?

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca