fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L'allerta scattato dopo una serie di furti denunciati nei giorni scorsi all'interno della struttura ospedaliera. Un "giro di ronda" è bastato a cogliere sul fatto la malvivente

A seguito della segnalazione di alcuni furti avvenuti negli ultimi giorni nelle stanze di degenza, il responsabile della sicurezza del plesso Ruggi dell’AOU di Salerno, Achille Ferrara e l’assistente capo coordinatore della Polizia di Stato Antonella della Rocca, in servizio presso il drappello del Pronto Soccorso, hanno deciso, questa mattina, di effettuare un servizio di perlustrazione per evitare il ripetersi di questi episodi in danno sia dei degenti sia del personale medico e di comparto. Intorno alle 11, giunti al quinto piano della Torre del Cuore, i due sono stati attirati dalle urla provenienti da una stanza di degenza del reparto di cardiologia, dove una donna completamente allettata e impossibilitata ad alzarsi del letto stava subendo il furto della borsa da parte di una signora che, entrata in ospedale dichiarando di dover dare da mangiare alla mamma ricoverata, provvedeva invece a derubare dei propri averi le persone impossibilitate a muoversi. Fermata immediatamente dalla poliziotta e dal responsabile della sicurezza, all’interno della sua borsa a tracolla nera è stata rinvenuta la borsetta della paziente. Portata negli uffici del drappello, di Polizia per le formalità di rito, la donna è stata poi portata in Questura dove è stato formalizzato l’arresto per furto in flagranza.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca