fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Saranno necessarie non meno di due settimane per restituire igienicità ai contenitori dell'umido. Intanto buone notizie per pedoni e autisti di via Rea e via Pucci: con il completamento e la sincronizzazione degli apparecchi regolatori del traffico più sicurezza e meno code

Partirà da lunedì 30 giugno l’operazione di lavaggio di tutti i cassonetti dell’umido distribuiti sul territorio cittadino. A provvedere sarà la Multiservizi, che è l'attuale operatore del servizio di raccolta rifiuti. Dalle ore 5:00 del mattino di lunedì prossimo, quindi, l’automezzo che raccoglie e svuota i contenitori dell’umido sarà seguito da un altro automezzo che provvederà al lavaggio e alla disinfettazione dei cassonetti: con l’avvento della stagione estiva, infatti, non sono più sopportabili i miasmi provenienti dai contenitori rossi, tanto che i cittadini avevano nei giorni scorsi più e più volte fatto sentire la loro ferma protesta. Alla fine l'operazione è stata deliberata anche nin considerazione dell'urgenza del debellare una pessima situazione igienica. Sono circa milleduecento i contenitori distribuiti in città, ed è stato previsto, nel progetto, il lavaggio di cento contenitori al giorno.  A conti fatti per completare l'opera di pulizia saranno necessarie non meno di due settimane. Un tempo non breve, che secondo alcuni cittadini avrebbe richiesto il suo avvio (e ripetizione costante) ben prima dell'esplosione delle temperature estive. Resta, ovviamente, comunque l’obbligo da parte dei cittadini al rispetto scrupoloso degli orari di conferimento dell’umido, onde evitare il ripresentarsi a breve termine del problema dei cattivi odori e l’inevitabile imbrattamento delle strade cittadine.
Intanto da Palazzo di città arriva un altra buona notizia: si sta completando il piano di semaforizzazione sul tratto di strada cittadina che porta dall’incrocio, dove l'impianto era stato già iniziato, di via Rea con via Astuti. Proseguendo, un altro punto sarà installato a via Rea all’altezza dell’incrocio con via Dentice e dopo i semafori del ponte di via Dodecapoli Etrusca fino all’incrocio tra via Pucci e via Bosco Lucarelli, per giungere poi alla fine di via Pucci, vicino alla scuola elementare Ugo Foscolo. In effetti questo ultimo sito è stato provvisto di semaforo a chiamata pedonale già da qualche mese. Ora sono stati posizionati gli apparecchi di regolazione del traffico anche all’altezza dell’incrocio via Puccci - via Bosco Lucarelli e saranno resi sincronizzati con i semafori già da tempo esistenti alla fine del pont di via Dodecapoli Etrusca. Tra qualche giorno saranno sistemati, inoltre, i semafori al passaggio pedonale che insiste tra la via Dentice e la via Rea.

Maria Barbagallo

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca