fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La Hebanon Fratelli Basile - 1830 per la decima volta sarà l'unica azienda del Sud Italia ad esporre al padiglione del lusso a Milano dal 9 al 14 aprile. Tra i pezzi di punta il Majord'Home, cabinet polifunzionale con mini frigo, cassetto riscaldante e cantinetta vini

Un team quasi tutto al femminile proietta, per la decima volta consecutiva, l'azienda Hebanon Fratelli Basile - 1830 di Nocera Superiore sul palco dei protagonisti del Salone del Mobile 2019, che si svolgerà a Milano dal 9 al 14 aprile. Sarà l'unica azienda del Sud Italia che esporrà al padiglione Design di Lusso, Hall 1 Stand G01.


Hebanon nasce nel 1830, grazie alla storia d’amore di un uomo e una donna, ed ha lavorato anche per la famiglia Reale dei Borboni. Da allora i Basile salvaguardano i segreti dell’arte ebanista, arricchendoli e miscelandoli con le più importanti innovazioni tecnologiche del settore: non solo espressione di saper fare, amore e passione che la famiglia mette nelle proprie creazioni da duecento anni, ma anche ricerca interiore e stilistica del sublime.MajordHome hebanon
«Le nostre creazioni nascono dall'osservazione delle persone - ci dice Giovanna Basile, la 37enne amministratrice dell'azienda e direttrice del dipartimento design aziendale - Cerchiamo di interpretarne desideri ed emozioni, evoluzione e dinamicità. In una società con sempre più incertezze e meno valori, "Hebanon Fratelli Basile - 1830" realizza oggetti confortevoli e pieni di nuovi contenuti in cui l’individuo può rispecchiarsi.
Il tema delle nuove collezioni Hebanon Fratelli Basile - 1830 è incentrato sull'Identità. In una società sempre più liquida, come definita da Zygmunt Bauman, sempre più interconnessa, frenetica, globale, dai consumi culturali onnivori, è facile perdersi. Per cui noi progettisti di Hebanon abbiamo pensato, attraverso le nostre opere, di descrivere storia, cultura e radici personali nonchè di un popolo, per poi scoprire che alla base ci sono gli stessi valori universali che accomuna tutte le culture. La nostra vocazione è quella di creare non semplici arredi ma àncore, opere d’arte in cui immergersi ed in cui identificarsi, aggrapparsi e ripararsi per rendere la propria vita più serena e confortevole: un luogo in cui dire "questa è la mia casa". Manhattan salone 2019
Un altro aspetto fondamentale della nostra ricerca è legato alla ricerca di legni pluricentenari e soprattutto all'ergonomia degli ambienti, in particolare cucina e living, applicandole alle nostre collezioni, su ogni singolo progetto, in base alle personali esigenze del cliente».
Alla bellezza di Hebanon quest'anno hanno collaborato, oltre le tre sorelle Basile Giovanna, Maria (capo architetto e direttore tecnico e artistico di Hebanon) e Nicola (responsabile vendite e capo del dipartimento ergonomia settore cucina), anche l'architetto Noemi Verdoliva e il designer Roberto Rago. Il team ha goduto della collaborazione dello studio italo-francese NoeSte, con Stefano Trapani e Brigitte Legeandre.
Per il secondo anno consecutivo partner di Hebanon è una delle aziende più importanti ed evolute nel suo settore, Neolith Pietra Sinterizzata, oltre a Rega Marmi Group e per la prima volta l'azienda Quattrifolio che ha curato il light design di quest'anno.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca