fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La signora Caterina era stata ricoverata al Ruggi d'Aragona per una brutta caduta. Operata dall'equipe del dottor De Cicco è tornata a casa senza bisogno di terapia di recupero

Era accidentalmente caduta e i familiari erano molto in pena quando l’hanno portata al pronto soccorso del Plesso Ruggi d’Aragona di Salerno. Frattura scomposta del femore è stata la diagnosi per la signora Caterina, una nonnina di 104 anni.

È stata ricoverata nel reparto di Ortotrauma diretto dal dottor Cefalo per essere operata. In sala operatoria è andata con il dottor Maurizio De Cicco che ha eseguito l’intervento chiacchierando amabilmente con la signora Caterina a cui era stata effettuata una anestesia spinale (con blocco centrale). Il recupero dall’intervento è stato eccellente e ieri la nonnina è tornata a casa in ottime condizioni, tanto che non è stato necessario assegnarle alcuna terapia domiciliare. Prima di andare via la signora Caterina ha ringraziato i medici che l’hanno operata e tutto il personale di reparto che si è alternato vicino a lei e l’ha accudita ed accompagnata nel percorso sanitario.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca