fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Venti giovani saranno impegnati per un anno presso gli uffici del Comune nel campo della educazione alla differenziazione dei rifiuti e nell'informazione ai giovani sulle possibilità occupazionali

Prende ufficialmente il via anche quest’anno il progetto di Servizio Civile 2019 realizzato dal Comune di Pagani mediante l’adesione alla campagna “Cittadini 2.0”.

L’iniziativa, nata nel 2010 da un’idea progettuale di Amesci e realizzata con il patrocinio del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Forum Nazionale dei Giovani, punta alla promozione di nuove forme di cittadinanza giovanile che siano in grado di sviluppare attività e servizi realizzati dai giovani per i giovani, in stretta collaborazione con gli enti locali, le università, le organizzazioni del terzo settore e le imprese.Due i progetti previsti per quest’anno, quali “Tutto si trasforma. Differenziati!” e “Next Stop: Info”.
I giovani impegnati nei due progetti saranno 20, e collaboreranno presso gli uffici dell’Ente per un periodo di 12 mesi. «Partiamo anche quest’anno con il progetto di Servizio Civile – dichiara il sindaco Salvatore Bottone – e di questo siamo estremamente soddisfatti. Attraverso questo servizio daremo la possibilità a venti giovani di mettere a disposizione le proprie professionalità al servizio della collettività e, allo stesso tempo, di maturare la giusta esperienza anche negli Enti Pubblici. I due progetti previsti dalla campagna “Cittadini 2.0” di quest’anno sono molto ambiziosi, sono certo che tutti svolgeranno un lavoro straordinario».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca