fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Gli uomini guidati dal comandante Giuseppe Contaldi hanno effettuato in mattinata una serie di operazioni in città, sanzionando infrazioni al Codice della Strada e scoprendo un cantiere non autorizzato in pieno centro

Redazione

Questa mattina gli agenti della Polizia municipale di Nocera Inferiore, alla guida del comandante Giuseppe Contaldi, sono stati impegnati sul territorio nello svolgimento di numerosi controlli, riguardanti infrazioni del Codice della Strada ed abusi edilizi.

Oltre ad aver effettuato molteplici contravvenzioni per divieto di sosta, intralcio al traffico e assenza di polizza assicurativa, infatti, gli agenti hanno sospeso un cantiere edile in pieno centro, perché sprovvisto delle autorizzazioni necessarie. Alla stessa ditta che stava svolgendo i lavori è stato inoltre sequestrato un mezzo privo di documenti e assicurazione. Nel corso dei controlli stradali, poi, si è verificato anche un episodio abbastanza singolare: gli agenti hanno scoperto un veicolo che risultava intestato ad una signora deceduta nel 2016, ma oggetto di numerose infrazioni, mai pagate, commesse da parte di chi ne era alla guida. Ciò ha portato al sequestro dell'autovettura. 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca