fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Ieri, nel corso di un’operazione congiunta tra carabinieri e polizia locale, trovate in flagranza di reato due persone che stavano dando fuoco a un grosso quantitativo di ecoballe. Sequestrata l’area

Si è conclusa con il sequestro di un’area di terreno a San Mauro e la denuncia a piede libero per due persone l’operazione congiunta di carabinieri e polizia locale a Nocera Inferiore.

Gli uomini del colonnello Francesco Mortari e gli agenti del comandante Giuseppe Contaldi hanno infatti sorpreso nella giornata di ieri due persone, a San Mauro appunto, che erano intenti a dar fuoco ad una grossa quantità di ecoballe. Avrebbero prodotto danni ingenti all’ambiente se non fossero stati fermati per tempo dai militari dell’Arma e dai pizzardoni di Nocera Inferiore. Sul posto è stato anche trovato un semirimorchio abbandonato del quale le due persone denunciate non hanno saputo giustificare la presenza.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca