fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il Comune di Pagani riceve l’ammissione ai fondi regionali. L’assessore Carmela Pisani: «È la dimostrazione tangibile dell’impegno profuso soprattutto per quanto riguarda la creazione di spazi adibiti a luoghi di cultura»

bottone salv18Il Comune di Pagani è stato ammesso a ricevere un finanziamento di 242.210 euro per aver presentato la propria candidatura all’avviso pubblico “Sostegno istituzionale a progetti di investimento ad immobili adibiti alla fruizione della cultura”.

Nel mese di ottobre il Comune ha presentato il progetto di realizzazione di una Biblioteca interattiva multimediale da realizzare al secondo piano di Palazzo Sant’Alfonso. Uno spazio composto da aule studio, una sala di proiezione ad esperienza immersiva ed un’aula multitouch rivolta ai più piccoli. «Ora che ci giunge la notizia dell’ammissione al finanziamento, ne voglio sottolineare l’importanza.  Tale approvazione costituisce, infatti, un ulteriore importante risultato raggiunto da questa amministrazione, ed è la dimostrazione tangibile dell’impegno profuso soprattutto per quanto riguarda la creazione di spazi adibiti a luoghi di cultura - ha dichiarato l’assessore Carmela Pisani, che detiene la delega alla cultura - Parto dal presupposto che la cultura sia lo strumento più importante per poter migliorare le condizioni di un’intera collettività, a vantaggio soprattutto delle generazioni attuali e future». pisani carmela2A sottolinearne l’importanza anche la scelta, già anticipata nell’ambito di un Consiglio comunale, di intitolare la nascente biblioteca ad Antonio Esposito Ferraioli.  Infine, la chiosa del primo cittadino, Salvatore Bottone: «Un ringraziamento va all’ufficio preposto, in particolare all’architetto Zito e all’architetto Cuccaro. Ora non ci resta che continuare e terminare il prima possibile quanto progettato per rendere tale spazio fruibile dall’intera collettività».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca