fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

In una città ancora invasa dai rifiuti appuntamento dalle 18 in piazza Diaz per l'accensione dell'abete di Natale, mentre da oggi e fino al 13 resta chiuso il centro di raccolta differenziata

casette20164Inizio delle feste natalizie domani 8 dicembre a Nocera Inferiore, con animazione dei bambini, accensione dell'albero, musica gospel e jazz in piazza Diaz, mentre, "per non creare rischi derivanti da interferenze", chiude da oggi al 13 dicembre l'isola ecologica di Fosso Imperatore.

Non inizia sotto i migliori auspici la stagione natalizia 2018/19 per la città, che nei giorni scorsi è stata letteralmente sommersa dai rifiuti che ancora campeggiano in diversi quartieri cittadini. Un problema che le vicine città di Nocera Superiore e Pagani, servite dallo stesso centro di raccolta di Battipaglia, non hanno avuto. Quali le motivazioni è un arcano che probabilmente sarebbe di soluzione più difficile del comprendere quello della Santissima Trinità.
In compenso sarà misurato in modo più approfondito l'inquinamento cittadino che intasa, ben oltre i limiti e i giorni massimi stabiliti per legge, i polmoni dei nocerini: l'amministrazione comunale informa che "Facendo seguito a quanto richiesto ed in collaborazione con l’ARPAC è stata collocata in mattinata una centralina al fine di monitorare in modo ancor più puntuale le condizioni dell’aria in altra zona della città. Su richiesta dell’assessorato all’Ambiente retto dall’architetto Federico Piccolo è stata montata una centralina per il monitoraggio della qualità dell’aria a via Napoli. Dopo attenta valutazione è stato individuato un sito idoneo sulla strada che è stato predisposto per accogliere la strumentazione nuova. La decisione è scaturita dall’esigenza di dover tenere sotto controllo la qualità dell’aria in una zona attraversata da una mole di traffico notevole".
E allora misuriamolo meglio questo inquinamento. Ma le soluzioni quando arriveranno? In compenso però Nocera Inferiore avrà una pista ciclabile, anche se non si è capito bene come, con questo traffico ed una viabilità allo sfascio, funzionerà.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca