fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Resta problematica la gestione della raccolta dei rifiuti nella città amministrata da Manlio Torquato. Le colpe? Problemi al TMB di Battipaglia ma anche inciviltà nella differenziata e incompetenza nella macchina amministrativa

È sempre più disastrosa la situazione dei rifiuti a Nocera Inferiore, dove tra stati di agitazione della Multiservizi, problematiche del centro TMB di Battipaglia e quelle che sembrano sempre di più incapacità gestionali avere una città pulita sta diventando un sogno quasi irrealizzabile.

Ed è in questo quadro, che sta provocando vivacissime proteste tra i cittadini (alcuni dei quali, però, va detto, sono ben lontani dal rispettare le regole della raccolta differenziata), che arriva stamane la nuova ordinanza del sindaco Manlio Torquato. Con essa è fatto divieto "a tutte le utenze domestiche e non domestiche di conferimento dei rifiuti solidi urbani di carta e cartone e del cartone commerciale su tutto il territorio comunale per il giorno 28 novembre 2018 come da calendario di conferimento vigente".
Il conferimento del rifiuto di carta e cartone potrà avvenire mercoledì 5 dicembre 2018, ammesso che la situazione di crisi venga risolta. Rimane invariato il conferimento degli altri rifiuti differenziati (multi materiale come imballaggi in plastica e metalli) come da calendario vigente.
è comunque garantita la raccolta dei rifiuti solidi urbani dei servizi pubblici essenziali come scuole, ospedali, mercati e mercatini, caserme e cittadella giudiziaria, attraverso il "piano dei servizi minimi garantiti" già previsto dalla Nocera multiservizi.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca