fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il club di Nocera Inferiore - Sarno, con la collaborazione del Comune e di Ortosan Ortopedia, offrirà ad alcuni disabili del 2° Istituto comprensivo cittadino un corso della durata di tre mesi


Durerà circa 3 mesi e interesserà una quindicina di ragazzi disabili il corso di nuoto nato grazie alla volontà ed al sostegno economico dell'Inner Wheel di Nocera Inferiore - Sarno (nella foto di apertura), guidato dalla signora Pina Ruggiero Adamo.

L'iniziativa, che è stata denominata "Nuoto anch'io" sarà destinata agli alunni del secondo Istituto comprensivo di Nocera Inferiore (ex scuola media De Lorenzo) ed inizierà a gennaio 2019.
«Abbiamo finanziato questo corso con i proventi del "Thè dell'Amicizia" che abbiamo tenuto a Scafati lo scorso 8 novembre», ci dice la segretaria del Club Carla Nobile Crudele, che con le altre socie sta già lavorando ad un'iniziativa da realizzare nel periodo natalizio che prevede la raccolta di giocattoli usati in collaborazione con i bambini del 2°, 3° e 4° Istituto comprensivo di Nocera Inferiore.dalessio adrianaEntusiasta del sostegno dell'Inner Wheel la professoressa Adriana D'Alessio (nella foto), che è stata nominata, insieme alla collega Adriana Ferrante, referente del progetto per conto dell'Istituto scolastico: «Intorno all'iniziativa dell'Inner Wheel Nocera Inferiore - Sarno c'è stata subito molta attenzione e benevolenza. Potremo infatti contare anche sul Comune, che metterà a disposizione degli operatori specialistici per assistere i ragazzi e su Ortosan Ortopedia, che fornirà gratuitamente ai ragazzi un kit piscina completo».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca