fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Partirà il 17 dicembre, e dal 7 gennaio vedrà incontri ogni lunedì fino a maggio. Il consigliere regionale dell'Ordine dei giornalisti Campitiello: «Vogliamo insegnarvi a riflettere e distinguere il vero dal falso»

fotografie di Ciro Paolillo

Avrà inizio il 17 dicembre la quarta edizione del corso di alfabetizzazione giornalistica promosso dall'associazione Esseinfo con il patrocinio delle assostampa Campania Valle del Sarno e provincia di Salerno, e che quest'anno si occuperà anche di uffici stampa e comunicazione social.

Sarà ospitato nell'istituto statale Alberto Galizia di Nocera Inferiore e dal 7 gennaio a fine maggio avrà appuntamenti settimanali. A presentarlo alla città ed ai ragazzi dello stesso Istituto Galizia, che vi parteciperanno nell'ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro, la stessa dirigente dell'Istituto, professoressa Maria Giuseppa Vigorito, insieme a Gigi Di Mauro, direttore del Risorgimento Nocerino, ad Antonio Ioele, giornalista ed editore della testata LaRedazione.eu che di questo corso sarà partner, al presidente dell'assostampa Salerno Nunziante De Maio e a quello dell'assostampa Campania Valle del Sarno Salvatore Campitiello, che è consigliere regionale dell'Ordine dei giornalisti. "Assente" più che giustificato da motivi di servizio il Commissario capo del dipartimento di Polizia Postale di Napoli, dottor Massimiliano Mormone.presentazione1«Ci auguriamo di accendere nei partecipanti la fiamma della passione per il giornalismo - ha detto il direttore Gigi Di Mauro - ma se non succederà per tutti, sicuramente i partecipanti avranno migliorato il loro modo di comunicare e avranno avuto modo di rendersi conto delle distorsioni della lingua italiana generate da sms e social».
«Vogliamo che impariate a riflettere - ha detto ai presenti Salvatore Campitiello - un giornalista è colui che, di fronte ad una possibile notizia, ne accerta la veridicità e ci mette la faccia e la firma. Oggi, con i telefonini, fotografare e mettere in rete un fatto è alla portata di tutti. Ma quanto è vero e quanto è falso? Con questa iniziativa di daremo la possibilità di imparare a valutare».
Il corso, come negli anni precedenti, è gratuito, ed agli iscritti vengono forniti materiali didattici e copertura assicurativa durante la frequenza, a fronte di un simbolico contributo alle spese che l'organizzazione sosterrà, fissato quest'anno in cento euro. Le iscrizioni scadranno il 10 dicembre prossimo.presentazione3Questi i docenti che si alterneranno nel corso dell'iniziativa:
dottor Massimiliano Mormone, Commissario Capo del dipartimento di polizia postale e delle Comunicazioni di Napoli
Francesco Pacienza, giornalista, fotografo subacqueo di fama mondiale
dottor Salvatore Campitiello, consigliere regionale dell’Ordine dei Giornalisti
don Valeriano Pomari, incaricato per la cultura e comunicazioni sociali della Conferenza Episcopale Campana
dottor Giuseppe Blasi, già caporedattore RAI e presidente campano dell’UCSI (Unione Stampa Cattolica Italiana)
dottor Antonio Ioele, giornalista ed editore della testata giornalistica LaRedazione.eu, nostro partner in questa occasione
dottor Carlo Meoli, caporedattore centrale del quotidiano La Città
dottor Davide Speranza, collaboratore del quotidiano La Città, giornalista, scrittore, regista, sceneggiatore
dottor Roberto Ritondale, giornalista Ansa e scrittore
dottoressa Valentina Di Mauro, psicologa e neuropsicologa
Carmine Benincasa, collaboratore della testata Fanpage.it
Valerio D’Amico, vicedirettore de Il Risorgimento Nocerino e addetto stampa della ASD Nocerina
Danila Sarno, giornalista ricercatrice de Il Risorgimento Nocerino
dottor Luigi Di Mauro, direttore responsabile de Il Risorgimento Nocerino e direttore scientifico del corso

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca