fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Approvata e finanziata la megarotatoria che dovrebbe risolvere l'intasamento di via Atzori e via Barbarulo; tocca a via Nazionale e altri tratti a Pagani. Nuovo casello A3 per la città doriana

Mattinata di speranza quella che stamattina ha visto i sindaci dei principali Comuni dell’Agro emanare comunicati stampa e post su Facebook per annunciare il sospirato via a progetti di finanziamento della mobilità urbana cui la Regione Campania ha dato il via con il decreto numero 29 che è stato licenziato ieri.

Tra i primi a rendere nota la notizia il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, che ha annunciato il finanziamento (con circa 4 milioni e mezzo di euro) del progetto della rotatoria di svincolo all'uscita dell'Autostrada Napoli/Salerno, che dovrebbe decongestionare non poco il tratto di via Atzori che l’attraversa proprio in corrispondenza del casello cittadino e la via Barbarulo. A parte le diverse decine di minuti che l’utenza potrà risparmiare a regime, l’inquinamento cittadino, che supera le soglie ben più volte del consentito per legge, dovrebbe tornale a livelli accettabili. Torquato ha anche annunciato che un secondo progetto che riguarda la viabilità cittadina è stato inserito in graduatoria per essere finanziato. Toni soddisfatti anche quelli del sindaco di Pagani, Salvatore Bottone, che ha annunciato oggi il finanziamento dei lavori di riqualificazione del tratto stradale ad oggi divenuto uno dei punti di maggiore percorrenza.
«Con grande soddisfazione – scrive Bottone - annuncio l’ottimo risultato che ci vede beneficiari di fondi destinati alla riqualificazione viaria. Interventi che interesseranno l’asse viario che collega la nostra comunità ad altri paesi del comprensorio a punti di snodo quali l’autostrada e la stazione ferroviaria, favorendone la viabilità e la sicurezza degli automobilisti e sui quali non si interveniva da anni. Un importante risultato che speriamo sia seguito anche dall’approvazione del progetto di riqualificazione viaria di corso Ettore Padovano e di via Astarita, strada di collegamento alla stazione ferroviaria, che al momento è in graduatoria regionale sotto la voce “idoneo al momento non finanziabile”».
Trionfale anche il post su Facebook del sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, che si è visto finanziata con 2 milioni e mezzo di euro circa una nuova uscita dell’A3: «Finalmente Angri Sud avrà l’uscita autostradale per chi proviene da Salerno. Ci siamo riusciti». Il suo post ha anche provocato il risentimento dei suoi predecessori che il primo cittadino angrese ha dileggiato tacciandoli, in pratica, di incapacità per non essere riusciti nel medesimo scopo.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca