fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Ridisegnato l’asse via Rea – via Napoli anche in previsione dell’abbattimento del muro che sottrae la Caserma Tofano alla città. Ridisegnata anche piazza De Santi

Riqualificazione del patrimonio edilizio e degli spazi pubblici, ridisegno della viabilità, apertura alla città della Caserma Tofano: queste le linee guida che hanno orientato l’amministrazione Torquato nel ripensare la parte nord della città.

Il primo passo è stato l’approvare, nella Giunta di ieri, uno studio di fattibilità per la riqualificazione urbana e il ridisegno degli spazi urbani a partire dalla caserma Tofano in via Rea, fino a via Napoli altezza incrocio con via D'Alessandro. Lo studio prevede il ridisegno dei marciapiedi con l'inserimento di verde e di una pista ciclabile. Completamente rivalutata l'area antistante alla Caserma Tofano in previsione dell'abbattimento del muro su via Rea, per aprire la struttura alla città e per creare un nuovo spazio verde attrezzato a via Napoli. «Il ridisegno della parte nord della città – dichiara l’assessore Imma Ugolino – rientra in una visione di insieme voluta dall’amministrazione comunale. Un intervento la cui logica si basa non su progetti estemporanei bensì su una visione di insieme studiata per creare interventi pianificati e collegati tra loro». Si è lavorato anche sull’asse viario parallelo a via Rea, con interventi  su piazza De Santi, dove sarà rifatta la pavimentazione, installate nuove panchine ed aumenterà il verde. Nel frattempo si parte con la riqualificazione di Parco Rea, e l’acquisto di 28 nuove giostrine che saranno installate in sei parchi gioco.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca