fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Manuel Stabile, barista in uno dei locali di piazza del Corso, si è accasciato esanime a terra durante una pausa dal lavoro. Accertamenti in corso sulle cause del decesso

di Valerio D'Amico

Un fulmine a ciel sereno ha squarciato la movida del giovedì sera a Nocera Inferiore. Manuel Stabile, un barista 26enne che lavorava in un noto locale di piazza del Corso, è morto sotto gli occhi increduli dei tantissimi ragazzi che affollavano il centro della città capofila dell’Agro.

Ancora ignote le cause del decesso, anche se alcuni testimoni raccontano che il ragazzo, in pausa dopo la serata di lavoro, sia stato colpito da una serie di convulsioni. Inutili i tentativi di rianimazione effettuati dai presenti: il ragazzo sarebbe arrivato in ospedale già morto. La notizia della morte di Manuel ha scosso tutti i suoi amici e i conoscenti, che sin dalle prime ore del mattino hanno affollato i social con messaggi di solidarietà e incredulità. La salma è rimasta in ospedale dove pare siano programmati accertamenti per verificare con precisione le cause della drammatica ed improvvisa morte.
Tutte le iniziative in programma a piazza del Corso questa sera sono state sospese in segno di lutto e di solidarietà alla famiglia Stabile.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca